mercoledì 4 gennaio 2012

Zuppa di fagioli

       Essendo figlia di un grande commerciante di legumi ,sono cresciuta a pane e fagioli.................
Io non amavo questi piatti,e non perchè mia mamma non li sapesse preparare,tutt'altro,era una ottima cuoca,ma tornare da scuola e trovare la stessa minestra,non mi entusiasmava per nulla.

Crescendo ho imparato ad apprezzare e a gustare questi piatti,ho cercato di farli apprezzare anche alla mia famiglia,magari non proponendoli così spesso.

Mio padre diceva che i legumi sono la carne dei poveri; in effetti  i nutrizionisti ,concordano con l'affermare che i legumi ,sono una ottima fonte di :proteine,sono privi di grassi,prevengono le malattie cardiovascolari ed obesità,sono ricchi di fibre ,ferro,magnesio ,fosforo, vitamina B ,e proteggono le mucose intestinali.
La ricetta che vi propongo,non è delle più veloci,anzi è complessa e lunga,ma vi assicura un piatto molto ricco in: vitamine ,proteine ,sali minerali e vista la stagione fredda,è quanto di meglio si possa portare in tavola!

Ingredienti per 6 persone:
fagioli cocos (ma potete anche optare per i fagioli borlotti) gr 500
un piccolo cespo di scarole
mezzo cavolo verza
zucca gr 400
olio evo
uno scalogno
mezza cipolla
un aglio
un po di prezzemolo
un po di origano
un po di paprika
sale
un peperoncino
un pò di passata di pomodoro

preparazione:
mettete in ammollo i fagioli per almeno 8 ore,dopo di che cuoceteli in abbondante acqua,con un aglio vestito,per circa 1 ora e mezza, salate alla fine e togliete l'aglio.
Intanto ,pulite,sciacquate le scarole,sbollentatele per pochi minuti,raffreddate ,strizzate e tenete da parte.Pulite ,sciacquate il cavolo verza,fatelo sbollentare per qualche minuto,strizzatelo e tenetelo da parte.Pulite la zucca,tagliatela a cubettoni e fatela rosolare in un pò d'olio per una decina di minuti.
Adesso in una pentola,versate qualche mestolo di fagioli,frullateli,aggiungete un po di cipolla e un po di prezzemolo,fateli insaporire per una ventina di minuti,poi passateli col passaverdura e raccogliete
la purea.
A questo punto possiamo procedere per l'intingolo finale:
in una pentola soffriggete lo scalogno in un pò do olio,un pò di gambo di sedano, un pò di pomodoro, (volendo potete aggiungere qualche cubetto di prosciutto crudo )aggiungete le scarole e la verza :
    lasciate in saporire e poi aggiungete i fagioli.......
       proseguite con la purea,la zucca,aggiustate di sale ,inserite tutti gli aromi ,lasciate cuocere il tutto per una ventina di minuti , spegnete ,coprite ,lasciate riposare per 15 m,
            servite con delle bruschette oppure dei crostini.

11 commenti:

  1. Ma che buona zuppa saporita!Adoro i fagioli, devo provare la tua versione! Ciao

    RispondiElimina
  2. Mio marito và matto per le zuppe la tua è bellissima è favolosa , bravissima ^_^
    un'abbraccio buona serata Anna

    RispondiElimina
  3. che aspetto stupendo li adoroooooo

    RispondiElimina
  4. SEnto il profumino, brava Melania!!!!!

    RispondiElimina
  5. Buona la zuppa di fagioli! Un bel piatto fa' sempre bene!

    RispondiElimina
  6. Amica mia io e te siamo proprio in sintonia...abbiamo postato le stesso piatto anzi quasi lo stesso piatto! la tua zuppa mette il languorino e dev'essere buonissimissima sei bravissima come sempre ^-^

    RispondiElimina
  7. Con il tempo freddo di oggi sarebbe perfetta! Io ho imparato ad amare le zuppe da pochi anni, prima proprio non mi andavano, quest'anno, invece sono fissata! Mi segno subito la tua ricetta, grazie!

    RispondiElimina
  8. Che irresistibile bontà!
    Adoro zuppe e minestre, e questo piatto è un concentrato di meravigliosi sapori!!
    Buona giornata! :-)

    RispondiElimina
  9. Quanto deve essere buono questo piatto.....Anche a casa mia si mangiavano molto i fagioli e la verza in quanto sono i cibi preferiti di mio papa. Per fortuna io li ho apprezzati e anche moltissimo perchè non adoro la carne e preferisco i legumi e la verdura. A presto.

    RispondiElimina
  10. che bella zuppa ... sicuramente molto saporita.

    RispondiElimina

Cerca nel blog