martedì 10 gennaio 2012

Frittelle di baccalà

          Una ricettina semplice e veloce,per riciclare qualche pezzetto di baccalà rimasto in frigo,dalle feste di Natale.

Preparazione  : scaldare per pochi minuti 100gr di baccalà,già spugnato,farlo raffreddare e ridurlo in piccolo pezzettini. In una terrina , impastare :.200gr di farina "00",150gr di acqua,dove abbiamo fatto sciogliere 3 gr di lievito di birra fresco,un pizzichino di pepe,amalgamiamo ,deve essere un impasto morbido,copriamo con una pellicola,lasciamo lievitare per 2 ore in un posto tiepido.
Riprendiamo la terrina,scaldiamo l'olio di semi in una padella e,con il cucchiaio formiamo delle palline che versiamo direttamente nell'olio bollente,facciamo cuocere per 3 o 4 m,e sgoccioliamo su carta assorbente. Saliamo leggermente e serviamo tiepide.


29 commenti:

  1. Preparato così mi mangerei un baccalà intero ;) Buonissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Babi
      è vero così è molto buono.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Loveforfood
      Thank you very much, you are very kind:-)

      Elimina
  3. quanto sono buone le frittelle di baccala'!

    RispondiElimina
  4. scusa...una domanda...il baccala' lo lasci lievitare con l'impasto di farina?
    grazie 1000 mi sa che provero' presto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusami,forse non ho spiegato che effettivamente
      il baccalà lo si impasta insieme alla farina.
      Benvenuta nel mio blog

      Elimina
  5. Non amo molto il baccala l'unico modo in cui lo mangio e' fatto cosi', non so davvero resistere davanti a queste frittelle!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  6. Anche io come Rossella non amo molto il pesce in genere ma impanato così con la pastella si tanto tanto ^_^ :P
    bravissima
    un abbraccione ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione carissima Anna
      fritto è tutto più buono.

      Elimina
  7. Melania ma il baccala lo metti in mezzo alla pasta che lievita? sono curiosa...mi piacciono troppo queste frittelle non facciamo una cosa simile con le acciughe ,ma le aggiungiamo dopo...baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima:si il baccalà
      va insieme all'impasto di acqua e farina.

      Elimina
  8. che goduria queste fritelline! bacioni

    RispondiElimina
  9. Mi piace troppo questa ricetta,complimenti!Ciao

    RispondiElimina
  10. fantastiche li mangerei subito ho fameeeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ombretta,Molly
      Giovanna ,siete sempre molto carine.

      Elimina
  11. Ciao grazie per esserti fermata da me . con piacere ricambio la visita.

    RispondiElimina
  12. mmmmmmmmmmmm che delizia!!!! nn vado matta x il baccala' e da piccola nn lo mangiavo mai!solo cosi' lo mangio lo sai?bravaaaaaa ^-^

    RispondiElimina
  13. buono il baccalà, pensavo di averlo assaggiato in tutti i modi ma questo mi mancava ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :Serafina,
      Monia,
      fior di loto.

      Elimina
  14. Meravigliosa ricetta...soffice e gustosa...COMPLIMENTI e complimenti anche per il tuo blog
    da oggi sono tra i fan con piacere
    Baci e a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Renata,
      mi sa che ci vedremo spesso.

      Elimina
  15. Immaginati... mio marito è commerciante di pesce ed io faccio allergie al pesce!!! Però le tue frittelle sono bellissime, come sempre, fai dei piatti bellissimi!!

    RispondiElimina
  16. fatte.....

    http://lacucinadinonnapapera.blogspot.com/2012/02/frittelle-di-baccala-al-forno.html

    RispondiElimina

Cerca nel blog