mercoledì 8 febbraio 2012

Sfogliatelle frolle




                    Poteva una golosa napoletana non proporvi un bel vassoio di sfogliatelle?

 La sfogliatella trae le sue origini nel XVIII secolo nel conservatorio di santa Rosa da Lima ,a Conca dei Marini sulla bellissima costiera Amalfitana.La sfogliatella nasce quasi per caso,infatti si narra che una suora avesse unito a del semolino rimasto un pò di zucchero , un pò di cannella  , un pò di limoncello , il tutto richiuso in un triangolo di pasta sfoglia.Il dolce ottenuto riscosse molto successo nella confraternita, e prese il nome di santarosa.La ricetta fu poi custodita dalle suore gelosamente ,ma
nonostante ciò la ricetta non si sa come finì nelle mani di un cuoco napoletano ,che modificando un pò la sfoglia ottenne le prime sfogliatelle ricce. In seguito poi questo dolce ha subito delle varianti ;e noi adesso possiamo apprezzare :la sfogliatella riccia che ha un involucro a base di una pasta sfogliata rigorosamente con lo strutto,la frolla con involucro di pasta frolla ma anche essa fatta con lo strutto, e la santa rosa che è praticamente una sfogliatella riccia  con l'aggiunta di crema pasticcera e ciliegina amarena.

Ingredienti per 25 sfogliatelle:

farina "00" gr 500
sugna gr 200
zucchero a velo gr 200
un pizzico di sale
un cucchiaino raso di ammoniaca per dolci
la buccia di 1 arancia grattugiata
3 cucchiai di rum
acqua gr 60

Acqua gr 500
semola di grano duro gr160
ricotta  gr250
zucchero gr 200
sale gr 6
2 uova
un pizzico di cannella
la buccia di un arancia grattugiata
un po di aroma di fiori d'arancio
arancia candita gr 100

Per prima prepariamo la frolla,copriamo con pellicola e riserviamo in frigo per almeno 2 ore.
Nel frattempo portiamo l'acqua ad ebollizione,aggiungiamo il sale versiamo a pioggia il semolino ,facciamo cuocere per 7/8m,poi spegniamo e facciamo raffreddare.A semolino freddo lo passiamo al setaccio oppure al passaverdure, raccogliamo il tutto in una terrina,setacciamo la ricotta,aggiungiamo piano piano tutti gli ingredienti,l'impasto risulterà abbastanza sodo ,in ultimo aggiungiamo l'arancia candita ridotta a pezzettini.A questo punto prendiamo la frolla dal frigo,stendiamo un rettangolo di almeno mezzo cm ,ritagliamo degli ovali ,al centro mettiamo un cucchiaio abbondante di ripieno,spennelliamo intorno con un po di albume ,sigilliamo ,diamo la forma e ritagliamo la pasta in eccesso.Continuiamo fino ad esaurimento degli ingredienti,trasferiamole su una teglia rivestita di carta forno,spennelliamo con del tuorlo d'uovo,e inforniamo a 160° per 20m ,fino a doratura della pasta.
Spolveriamo con zucchero a velo vanigliato e ....mangiatele anzi no divoratele calde,perchè le sfogliate a differenza di altri dolci si gustano calde.

34 commenti:

  1. che meraviglia!!!!!
    le mie amiche napoletane mi raccontano sempre di queste sfogliatelle!!!!
    e vorrei troppo mangiarne una!!!
    una??ma facciamo 2!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla ,credimi portano assuefazione ihih.

      Elimina
  2. queste te le copio e te le rubo sono una vera delizia ogni volta che vado al mio paesello non ce verso che quanto vado via non me n faccio una scorpacciata... ma adesso però me le posso gustare anche a casa...GRAZIEEEE
    lia

    RispondiElimina
  3. WOW buoni , prendo nota ho sempre desiderata farli e adesso ho la ricetta, grazie

    RispondiElimina
  4. Ne sento sempre parlare da un'amica di Ischia, ma non le ho mai provate. Ora che ho visto le tue non credo riuscirò a resistere ancora molto senza prepararle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Babi preparale e poi ..
      fammi sapere.

      Elimina
  5. il mio panbauletto per le sfogliatelle????
    CERRRRRTO che accetto lo scambio!!!ih ih ih!!!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!!!!VIVA LE SFOGLIATELLE!!!!!! Bravissima Melania...proprio GOLOSE!!!!
    Un grande bacio

    RispondiElimina
  7. Sono favoloseeeeee!!! :-))
    ..ed io ti adoro per aver postato questa bellissima ricetta, me la segno cara, il loro aspetto è identico alla vera sfogliatella frolla napoletana, troppo brava!! :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Assunta.
      Gentilissima .

      Elimina
  8. mmmmmmmmm questa me la copio subito cara ma sai a me il ripieno di semolino nn piace moltissimo se ci metto una farcia di ricotta e cioccolato oppure crema pasticcera bella morbidosa??? eheheh

    RispondiElimina
  9. Tesoro nella mia passeggiata a Napoli ho mangiato la sfogliatella riccia che bontà!! questa me la segno grazie carissima troppo invitante brava!!
    un'abbraccio ^_^
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si si la riccia è buonissima.
      Grazie Anna

      Elimina
  10. buone anche da inzuppare se insisti li assaggio

    RispondiElimina
  11. Carissima cosa c'e' di piu' buono delle sfogliatelle napoletane??? Nulla sono davvero la fine del mondo, queste mi piacciono tantissimo anche se devo essere sincera e confessarti che adoro ancor di piu' quelle ricce, ne mangerei a valanghe!!!Le tue sono bellissime !!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione le ricce sono fantastiche.
      Appena posso le rifaccio e metto la ricetta.
      Un abbraccio anche a te carissima Ross

      Elimina
  12. mamma mia che buone! adoriamo le sfogliatelle napoletane, bravissima! ciao:)

    RispondiElimina
  13. Noooo cosa vedo le sfogliatelle! Ne sento parlare per la loro bontà e non le ho mai fatte! Intanto ne prendo una e poi devo provare:-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai cosa perdi.
      Falle sono anche facili.
      Un bacione

      Elimina
  14. Ciao!!!!!!!
    Mamma che buone le sfogliatelle!!!
    Averne una adesso!!!!!!
    Un bacio e a presto!!!!

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia le sfogliatelle, ottime le tue,brava!Ciao

    RispondiElimina
  16. Non sono napoletana, ma qusti dolci li adoro!!!!! Grazie Melania della splendida ricetta!

    RispondiElimina
  17. Ciao cara!Ma che cos'è la sugna??Comunque mille complimenti sono invitantissime!!Brava!

    RispondiElimina
  18. oddio come ingrasso quando passo di qua!
    fai cose strepitose!

    RispondiElimina

Cerca nel blog