lunedì 19 marzo 2012

Zeppole di san Giuseppe

            Auguri a tutti i papà , auguri a tutti i Giuseppe e le Giuseppine.!!!!!!!!!!!
Lo so che gli auguri si fanno di mattina ......ed io li ha fatti su facebook .Per il blog invece mi ero riservata un altra ricetta ,poi all'ultimo momento ho deciso di fare le zeppole e così eccomi con le mie zeppole nelle versioni fritte ed al forno.
La zeppola come tanti altri dolci caratteristici nasce ,secondo alcuni nel convento di san Gregorio Armeno,secondo altri nel convento di santa Patrizia .La prima zeppola che sia stata messa sul mercato risale al 1837, dal celebre gastronomo napoletano Ippolito Cavalcanti ,duca di Buonvicino.
Moltissimi dolci napoletani nascono dal contrasto di sapori dolce-salato ,ed anche le zeppole si fondano su tale contrasto ,infatti la crema pasticcera è avvolta da una base di bignè dal sapore neutro.
Di ricette in rete ve ne sono a migliaia ,qualcuno usa impasti diversi per le zeppole fritte e al forno ,io mi sono basata su una ricetta che  mi risulta adatta per tutte e due le cotture.

Ingredienti per 15 zeppole di media misura :

acqua 300 gr
farina "00" 300 gr
un pizzico di sale
burro 130 gr
uova grandi 5

per il ripieno :

latte intero 300 gr
panna 200 gr
zucchero 150 gr
farina 80 gr
uova intere 3
un pò di vanillina
+ 15 ciliege amarene

Portate a bollore in una pentola l'acqua ,il sale , il burro , buttate in un sol colpo la farina setacciata,
lasciate cuocere per qualche minuto ,spegnete.Lasciate raffreddare per pochi minuti ,intanto preparate la crema pasticcera nel modo classico ,fatela raffreddare coperta con carta pellicola.
Trasferite la farina cotta in una terrina e con lo sbattitore cominciate a mettere un uovo alla volta ,avendo cura di non aggiungere l'altro se il precedente non è stato assorbito.Alla fine si dovrà ottenere un impasto con una consistenza simile ad una crema pasticcera ma leggermente più soda.Lasciate l'impasto per 30m in frigo.  Rivestite di carta forno una teglia  e con il sac-a poche formate le zeppole direttamente nella teglia ,infornate a 160/170 ° per 40m circa. Non aprite il forno prima che le zepolle si siano raffreddate.
Per quelle fritte invece ,ritagliate dei dischi di carta forno,formate le zeppole sulla carta e tuffatele nella padella con olio molto caldo ,fatele cuocere da entrambi i lati ,fate sgocciolare su carta assorbente ,poi fatele raffreddare spolveratele di zucchero avelo e farcitele con crema pasticcera .Idem anche per le zeppole al forno.








33 commenti:

  1. COMPLIMENTI MELANIA!!!!!!!!
    Una goduria meravigliosa!!!!!!!
    Un grande bacio e si!!!! TANTI AUGURI!!!!!!!!!!!Buona festa del papà!!!!!

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia sono venute stupende preferisco quelle al forno, quest'anno purtroppo non ho avuto il tempo materiale di farle ma rimediero' appena posso!!!Un bacione e buona serata!!!

    RispondiElimina
  3. Brava, Melania!

    Auguri a tutti i papà!

    RispondiElimina
  4. Da noi, a Palermo, per San Giuseppe abbiamo le "sfince" e sono con la ricotta... ma a vedere queste belle creaturine mi sa che nel morso con guizzo cremoso si assomigliano! ciaooo

    RispondiElimina
  5. Ottime in entrambe le versioni... non saprei da quale delle due cominciare la mia abbuffata!!

    RispondiElimina
  6. Quanto sono venute belle....Una delizia!!!

    RispondiElimina
  7. Un inno alla vita, affondare il palato in queste deliziose zeppole!

    RispondiElimina
  8. Zeppole,zeppole,zeppole...ci vizi sempre con le tue deliziose preparazioni!!!
    Grazie.

    RispondiElimina
  9. Ne mangerei tantissime!!!sono stupende.

    RispondiElimina
  10. Bellissime e buonissime!!!...per me, solo ed esclusivamente quelle fritte...te ne è rimasta una? ;-)

    RispondiElimina
  11. lo sapevo che le avresti fatte!!!
    mitica!

    RispondiElimina
  12. io fritte e al forno...non mi faccio mancare nulla:-)) brava!

    RispondiElimina
  13. brava.. io non le ho mai fatte,le tue sono perfette!

    RispondiElimina
  14. Non ho mai assaggiato le zeppole di San Giuseppe... ma queste cara Melani mi stanno facendo venire una fame! Le faro' assolutamente! Mi unisco subito al tuo blog;)

    RispondiElimina
  15. Non le ho mai mangiare e la tua è la seconda ricetta che mi appunto perchè hanno un aspetto golosissimo!!! Un abbraccio Arianna

    RispondiElimina
  16. C'è un attestato per te sul mio blog dei premi.

    RispondiElimina
  17. Quando hai detto che mi venivi a trovare??? Beh ricordati di portare queste per quando ci faremo due chiacchiere davanti al camino... o in giardino!!! Baci

    RispondiElimina
  18. ti sono venuti meravigliosi bravissima

    RispondiElimina
  19. Questa volta li ho dovuti saltare, ma appena mi riprendo mi riallineo...queste sono perfette e sicuramente buonissime.

    RispondiElimina
  20. Buonissime! Da noi x San Giuseppe si mangiano le zeppole di riso! Ciao

    RispondiElimina
  21. Buonissimi dall'apetto delizioso!!!
    Complimenti..Ciao!

    RispondiElimina
  22. cara ...come vedi nn appena sono rientrata nn ho resistito a visitare il tuo blog.In bocca al lupo amica mia , Valeria

    RispondiElimina
  23. Ma che belle zeppole,una vera goduria per il palato, mi sono nuovamente unita a te, visto che ho aperto un nuovo blog, se ti fa piacere ti aspetto così potrai darmi un tuo suggerimento!

    RispondiElimina
  24. Sono bellissime!!! Molto invitanti, irresistibili per una golosa come me!!!!!
    Ti abbraccio ^__^ !!!!!

    RispondiElimina
  25. Sai che non ho mai provato a farle?le tue hanno proprio un bell'aspetto, complimenti *_*

    RispondiElimina
  26. sono una meraviglia...devo decidermi a provare!

    RispondiElimina
  27. Ehi Melania, tutto bene??? Hai fatto indigestione???? Come staii??

    RispondiElimina
  28. Bellissimo e utilissimo blog, Zeppole ad opera d'arte, mi aggiungo al tuo blog.
    A presto

    RispondiElimina
  29. Pasquale, hai fatto bene a unirti a questo blog... questa gliel'ammolla!!!
    Melania, tirati su presto che ho bisogno delle tue ricette. E poi mi devi ancora spiegare tutto quello che hai preparato per la cena degli amici di tua figlia! Mica me so scordata, è!!!!

    RispondiElimina
  30. Sono bellissime e hanno l'aspetto di essere anche buonissime.
    Complimenti.
    Buon week end.
    A presto.

    RispondiElimina

Cerca nel blog